26 luglio 2021

Conclusione tra gli applausi per il 7° Salone del libro di montagna di Frabosa Sottana

 

La rassegna svoltasi nel capoluogo della valle Maudagna ha proposto, tra sabato e domenica, tre convegni e numerose presentazioni librarie




Frabosa Sottana 26 luglio 2021 – Con una presenza di pubblico più che lusinghiera e la partecipazione qualificata ed apprezzata di autori, editori e relatori dei programmati convegni, si è conclusa domenica sera, a Frabosa Sottana, la settima edizione del Salone del Libro di Montagna.







Nata da un’idea di Gianni Dulbecco, presidente dell’Associazione Culturale Valle Maudagna, patrocinata dal Ministero della Cultura, dalla Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e Comune di Frabosa Sottana, sostenuta dalla Fondazione Cassa Risparmio di Cuneo e Banca Credito Cooperativo Pianfei e Rocca de’ Baldi, la rassegna che quest’anno si è svolta interamente presso il Salone della Confraternita (g.c. dall’Amministrazione comunale di Frabosa Sottana) si è aperta sabato con la presentazione del nuovo volume di Creatori di Eccellenza “Passeggiate Gourmet” ed ha visto impegnato, nei panni di oratore il direttore generale di Confartigianato Cuneo Joseph Meineri.

 


Massiccia risposta di pubblico e di interesse l’ha fatta registrare anche la conferenza sul tema: “Sulle vie della Pietra, da Fontane a Balma”. Tenuta da Alessandro Barabino, guida ambientale escursionistica e curatore dell’EcoMuseo del Marmo di Frabosa Soprana.

 

Particolarmente interessante, proposto in diretta sulla piattaforma nazionale della Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti), sodalizio che è ospite tradizionale della rassegna libraria e culturale di Frabosa Sottana, l’incontro con Stefano Dati, docente e dottorando presso la UB di Barcellona che ha presentato il libro dal titolo “Voci tra gli Alberi” frutto e volano di un innovativo progetto interdisciplinare. All’evento hanno presenziato la vice presidente nazionale della Uisp, Patrizia Alfano, il presidente nazionale di Uisp Montagna, Sebastiano Lopes e il presidente regionale di Uisp Montagna Piemonte Ermanno Pizzoglio. 


Nell’ambito della rassegna svoltasi nel capoluogo di Valle Maudagna sono stati presentati dagli autori, trattenutisi cordialmente assieme ai presenti in occasione del tradizionale “Firma Copie”, i seguenti libri:

 

 

·        Fuga dalla Civiltà Umana” di Enrico e Zaccaria G.

·        La Signora degli Alpeggi” di Nanni Basso

·        Ritratti Alpini” di Gabriele Gallo  

·        Un lungo Viaggio” di Lido Riba.

·         Facili escursioni sulle Alpi Occidentali” della Compagnia dell’Anello;

·        Zia Priscilla e l’Asso nella Manica” di Carla Fiore

·        Il Libro dell’affresco di Elva. Hans Clemer e il suo mistero in Valle Maira” di Ezio Marinoni

·        Le Masche tra noi” di Franca Acquarone e Bruno Vallepiano.

Foto, notizie e filmati della settima edizione del Salone del Libro di Frabosa Sottana sono reperibili sul  sito internet:

www.salonelibromontagna.blogspot.it

 

e sul profilo facebook: Salone-Libro-Montagna-Frabosa.

 

E’ possibile contattare gli organizzatori scrivendo a

salonelibromontagna@gmail.com

 

 

 

 



24 luglio 2021

On line le foto del 7° Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana



In giornata saranno disponibili le prime foto nella sezione FOTOGALLERY in alto a destra e sulla pagina facebook salone libro montagna frabosa

Inaugurato il Salone del libro di montagna

 

 


SU IL SIPARIO, STAMANE, SULLA 7° EDIZIONE

DEL SALONE DEL LIBRO DI FRABOSA SOTTANA



Frabosa Sottana 24 luglio 2021 – Alla presenza del senatore Mino Taricco, del consigliere della Fondazione CRC, Massimo Gula, del sindaco e di amministratori del Comune di Frabosa Sottana , di altri amministratori dei comuni limitrofi, si è aperta stamane la 7a edizione del  Salone del Libro di Montagna ospitata interamente quest'anno presso la Confraternita di Frabosa Sottana.

Al termine della cerimonia di apertura seguitissimo ed apprezzato, si è svolta, da parte di Joseph Meineri, direttore generale Confartigianato Cuneo, la presentazione del terzo volume creatori di eccellenza "Passeggiate Gormet".

Nel Salone della Confraternita di Frabosa Sottana,  nel pomeriggio, si alterneranno altri autori: Enrico e Zaccaria G con "Fuga dalla Civiltà Umana"; Nanni Basso con "La signora degli Alpeggi"; Gabriele Gallo con "Ritratti Alpini" e Lido Riba con "Un lungo viaggio".
Attesissimo, alle ore 21, Alessandro Barabino, guida ambientale escursionistica e curatore dell'Ecomuseo del Marmo di Frabosa Soprana, con la presentazione dell'iniziativa: "Sulle vie della Pietra: da Fontane alla Balma".

Domani, domenica, 25 luglio, il Salone del Libro di Frabosa Sottana proseguirà, a partire dalle ore 10,30 col programma della seconda giornata.








19 luglio 2021

Salone del Libro di Montagna, ultimi preparativi in vista dell'inaugurazione sabato 24 alle ore 10



 Frabosa Sottana 19 luglio 2021 – Ultimi ritocchi  in vista dell'inaugurazione della 7a edizione del  "Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana",  importante appuntamento culturale destinato ad animare, per due giorni (sabato 24 e domenica 25 luglio) il capoluogo della valle Maudagna.

Promossa dalla locale Associazione Culturale Valle Maudagna presieduta da Gianni Dulbecco, in programma presso il Salone della Confraternita di Frabosa Sottana, la rassegna che oltre a quelli di Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e Comune di Frabosa Sottana, gode quest'anno anche del patrocinio del Ministero della Cultura. Importante, ai fini della sua realizzazione, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e della Banca di Credito Cooperativo Pianfei e Rocca de Baldi.


Il calendario ricco di eventi, si aprirà sabato 24, alle 10,30, al termine della cerimonia di apertura (alla quale sono invitate le massime autorità del territorio e rappresentanti della varie associazioni economiche e culturali) con la presentazione del nuovo volume di Creatori di Eccellenza "Passeggiate Gourmet" Nino Aragno Editore per la quale è prevista la partecipazione di Joseph Meineri direttore generale di Confartigianato Cuneo.


La kermesse proseguirà poi nel pomeriggio con la presentazione, sempre presso il Salone della Confraternita di Frabosa, di altre produzioni librarie.
Alle 15, Enrico e Zaccaria G. proporranno "Fuga dalla Civiltà Umana". Seguirà la presentazione di "La Signora degli Alpeggi" ultimo lavoro del giornalista ligure Nanni Basso. Di seguito Gabriele Gallo proporrà "Ritratti Alpini" e, alle 18, attesissimo, l'appuntamento con Lido Riba col suo "Un Lungo Viaggio".
In serata, alle 21, il Salone della Confraternita di Frabosa ospiterà il convegno dal tema: "Sulla via della Pietra, da Fontane alla Balma" che avrà come relatore Alessandro Barabino, guida Ambientale Escursionistica e Curatore dell'Ecomuseo del Marmo di Frabosa Soprana.


La 7a edizione del Salone del Libro di Frabosa Sottana che torna dopo un anno di sospensione dovuta alla pandemia e che si svolgerà nel pieno rispetto delle regole anti-Covid, proseguirà domenica 25 luglio con la presentazione, alle ore 10,30, sempre presso il Salone della Confraternita, di un interessante ed innovativo progetto interdisciplinare promosso dalla Uisp. Fulcro del progetto il libro, di cui si parlerà ampiamente dal titolo "Voci tra gli Alberi" del docente e ricercatore partenopeo Stefano Dati.


Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, altre presentazioni librarie. Si va da "Facili Escursioni sulle Alpi Occidentali" frutto del lavoro della Compagnia dell'Anello, a "Zia Priscilla e l'Asso nella Manica" di Carla Fiore. Sarà poi la volta di "Il Libro e l'Affresco di Elva Hans Clemer e il suo mistero in Valle Maira" di Ezio Marinoni per concludere, alle ore 18, con "Le Masche tra Noi" racconti di diavoli, streghe e faje della tradizione ligure piemontese scritto a 4 mani, da Franca Acquarone e Bruno Vallepiano.

16 luglio 2021

Frabosa Sottana: c'è tanto profumo di Liguria alla 7a edizione del Salone del Libro di Montagna

 




La rassegna, che prevede presentazioni librarie, convegni, conferenze e mostre, è in programma sabato 24 e domenica 25 nel capoluogo della valle Maudagna 

Frabosa Sottana CN – 12 luglio 2021 – C'è anche tanta Liguria nella 7a edizione del Salone del Libro di Montagna che aprirà sabato 24 luglio a Frabosa Sottana capoluogo della valle Maudagna, in provincia di Cuneo.

La "due giorni" dedicata ai libri, ma non solo (in programma anche convegni, conferenze e mostre), si svolgerà quest'anno interamente presso la Confraternita di Frabosa Sottana dove sono previste anche esposizioni librarie da parte di alcune case editrici.


Oltre che dall'organizzatore: Gianni Dulbecco, imperiese di nascita, che ha casa a Miroglio piccola frazione che appena fuori  il centro abitato di Frabosa Sottana, la Liguria sarà rappresentata da una serie di autori tra i quali spicca il savonese Nanni Basso.

70 anni, giornalista professionista Nanni Basso ha lavorato per  32 anni al quotidiano 'Il Secolo XIX'. Oggi collabora con il mensile savonese 'Il Letimbro'. Raggiunta l'età della pensione, ha pubblicato, come autore o coautore, diversi libri. Nel  2011 ha pubblicato 'Torgnon, la montagna nel cuore'.  Ha scritto di presepi, volontariato, personaggi, streghe e sport. A Frabosa Sottana sabato alle 16, presenterà il suo ultimo lavoro: 'La signora degli alpeggi' attraverso il quale si è cimentato per la prima volta in un racconto, mescolando persone e ambienti reali e la fantasia.


Altra figura ligure è Franca Acquarone è nata a Ormea, ma con radici profonde a San Lazzaro Reale (Imperia). Psicologa-psicoterapeuta, è stata direttore del Servizio di Psicologia dell'Azienda Sanitaria di Mondovì e Ceva. Si occupa professionalmente da alcuni anni dei problemi degli anziani e si interessa a progetti di cultura e tradizione del territorio. Assieme a Bruno Vallepiano, che risiede e lavora a Roburent occupandosi di attività turistiche legate al mondo della neve e dove ha ricoperto dal 2004 al 2016 la carica di sindaco, ha scritto "Le Masche tra Noi" che presenterà a Frabosa Sottana domenica 25 luglio alle 18.


E' nata a Mondovì, vive a Torino, ma ha avuto un lungo rapporto con la Liguria (ha vissuto a lungo a Chiavari dove spesso ama tornare), anche Carla Fiore che porterà all'attenzione del pubblico del Salone del Libro di Montagna di Frabosa il suo "Zia Priscilla e l'asso nella manica".

Sono cresciuti in val Tanaro Enrico e Zaccaria G., padre e figlio dediti alla scrittura a 4 mani. Zaccaria, classe 1998, ha studiato presso l'Università di Scienze Motorie di Genova. E' amante dello sport in tutti i suoi aspetti e dei luoghi tranquilli. Portano a Frabosa Sottana la loro prima esperienza narrativa: "Fuga dalla Civiltà umana" che presenteranno sabato alle 15.


Tra le iniziative collaterali della 7a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana spicca il convegno, che si svolgerà sabato 24, alle ore 21 presso il salone della Confraternita, dal tema "Sulla via delle pietre, da Fontane a Balma" tenuto da Alessandro Barabino, di origini genovesi, ma trapiantato a Frabosa Soprana. Guida ambientale escursionistica, oltre che accompagnatore cicloturistico, formatore, esperto in educazione ambientale e attività didattiche, Barabino è il Referente per l'Ecomuseo del Marmo di Frabosa Soprana.


Convegno interessante anche quella che si svolgerà domenica 25, alle ore 10,30 promosso da Uisp Montagna, sodalizio del quale è dirigente (e sarà presente all'iniziativa) anche l'imperiese Sebastiano Lopes. La Uisp, che nell'occasione presenterà il libro del partenopeo Stefano Dati dal titolo "Voci tra gli Alberi", presenterà nell'occasione un innovativo progetto interdisciplinare: un modo nuovo per fare scuola.

10 luglio 2021

Confartigianato Cuneo al 7° Salone del libro di montagna di Frabosa Sottana

 




Sabato 24 luglio alle ore 10,30 presso il Salone della Confraternita sarà presentato il nuovo volume di Creatori di Eccellenza “Passeggiate Gourmet” Nino Aragno Editore, con la partecipazione di Joseph Meineri Direttore Generale Confartigianato Cuneo

Vivere esperienze outdoor, una filosofia che si nutre di valori, qualità e sostenibilità. Regalarsi una “coccola” per il palato passeggiando in un contesto naturalistico sempre diverso e senza eguali. Un sogno che si trasforma in realtà tra montagne suggestive, colline rigogliose, distese verdeggianti.

Tutto questo è “Passeggiate Gourmet”, il nuovo anno tematico lanciato da Confartigianato Imprese Cuneo.

Il camminare a piedi è fonte di salute e genera uno stato di benessere, mentre i panorami mozzafiato si intrecciano alle eccellenze di un artigianato unico ed inimitabile. 

Una vera e propria rete che procura emozioni: lo spuntino gourmet all’aperto come lusso semplice e alla portata di tutti, ma anche punto di riferimento per un turismo slow e di prossimità, ponendo al centro la produzione locale e le materie prime di qualità. Nel cestino non c’è solamente il panino gourmet con i suoi ingredienti eccellenti: salumi, formaggi, salse e verdure sotto vetro, accompagnati dalle birre artigianali, c’è la narrazione di un territorio, con le sue tradizioni, con i suoi profumi e sapori abilmente miscelati dai nostri migliori mastri artigiani.

Dopo il cibo di qualità libro pubblicato nel 2019 e i dolci d’autore nel 2020, in questi giorni è uscito il terzo volume “Passeggiate Gourmet” presentato in anteprima al Forte di Vinadio domenica 27 giugno.

Ed ecco che il fil rouge dei “Creatori di Eccellenza” dopo il richiamo alle piazze più famose del nostro territorio, abbandona ora i concentrici e s’inerpica verso sentieri, boschi, filari addentrandosi nel cuore di quel patrimonio naturalistico che il mondo c’invidia.

Con “Passeggiate Gourmet” Confartigianato Imprese Cuneo invita ad una scelta “green”: assaporare i prodotti eccellenti, nati dalle abili mani artigiane, percorrendo dodici suggestivi itinerari cadenzati sui dodici mesi dell’anno, attraverso i quali l’anno 2021 si trasforma in un leggendario cantore dei beni più preziosi della terra cuneese: cibo eccellente, abilità artigianale ineguagliabile e un contesto naturalistico straordinario, un mix piacevolmente salutare in grado di accontentare turisti e famiglie.